L’Under 20 regionale torna domani in campo ospitata dalla Roma Volley. L’Under 18 supera 3-0 (25-16, 25-19, 25-16) il Serapo Gaeta e mercoledì è attesa dai Vigili Latina per l’12ma giornata di campionato, è seconda in classifica a un solo punto dall’Anzio.
L’Under 16 supera il Grossi Formia 0-3 (9-25, 5-25, 20-25) e mantiene la seconda posizione a pari punti con Nuova Golfo Gaeta e Serapo Gaeta, e domenica attende il Latina Scalo per la 16ma giornata. L’Under 14 è stato sconfitto dall’Anzio 3-0 (25-19, 25-11, 25-17) martedì prossimo attende l’Aprilia. La Seconda Divisione s’impone sull’Anzio 3-0 (25-18, 25-18, 25-14) e sabato è ospitata dal Nettuno. Doppia sconfitta per la Serie C, 3-1 (21-25, 27-25, 25-18, 25-21) sul campo del Fiumicino e 0-3 (20-25, 21-25, 17-25) dall’Orte, sabato la formazione di Feragnoli è attesa dallo Zagarolo.

TOP VOLLEY LATINA–ASD SCP ORTE 1967 0-3 (20-25, 21-25, 17-25)
TOP VOLLEY: Moretto M. 5, Pupatello 5, Ponzi 16, Donfrancesco 5, Bragazzi 4, Feragnoli, Fontanella 9, Latorre, Moretto A., Caccioppola (L). n.e. Guadagnino, Capponi (L). All. Feragnoli.
ORTE: Capotosti 13, Micheli 4, Cipiccia, Martino 5, Bisonni 12, Chiodi, Renzini 10, Bonifazi 4, Quitarrini (L). n.e. Gentili, Urbani, Nori, Tanfani (L). All. Serpetti.
Arbitri: Ficoncini, Reca. Top Volley: Bv 2, Bs 12, M 4. Orte: Bv 2, Bs 3, M 11
Prova davvero incolore per la Top Volley che ancora una volta lascia punti preziosi sul campo contro la Scp Orte. Presentatasi ai nastri di partenza davvero incerottata, con giocatori fuori per malanni fisici e qualcun altro sceso in campo stringendo i denti, i ragazzi pontini non hanno saputo creare un gioco produttivo per mettere in difficoltà i loro colleghi della Tuscia, gestendo in molte occasione nel modo sbagliato le azioni di attacco, dando la possibilità agli avversari di prendere le giuste contromisure e agire di conseguenza per portare punti a casa. Feragnoli le ha tentate tutte per invertire il trend che il match aveva preso, dispensando istruzioni di carattere tecnico durante le pause, ma purtroppo non c’è stata la reazione sperata dai suoi ragazzi. E dire che la Top Volley era partita davvero forte, trovandosi avanti prima 11-5 e poi 18-13, ma non è riuscita a capitalizzare il vantaggio acquisito, subendo il ritorno di Orte che punto su punto rimontava il punteggio e chiudeva il set a proprio favore sul 25-20. Nel secondo set invece partenza a razzo degli ospiti che si portavano sopra 9-2 per poi proseguire con maggiore scioltezza grazie al vantaggio accumulato, ma verso la fine del set la Top Volley provava a fare un miracolo e inanellava un filotto di punti consecutivi con Moretto A. al servizio, ma ciò purtroppo non bastava e Orte vinceva anche il secondo set sul 25-21. Nel terzo purtroppo non c’era quasi mai storia, dopo un primo equilibrio iniziale, Orte andava avanti nel punteggio, cosa che la Top Volley non riusciva a colmare il gap e alla fine a poco a poco si disuniva, facilitando il cammino verso la vittoria agli avversari che chiudevano l’incontro sul 25-17. (s.b.)

RDG VOLLEY FIUMICINO-TOP VOLLEY LATINA 3-1 (21-25, 25-27, 25-18, 25-21)
FIUMICINO: Cesa, Ciccadè, Coldel, D’Onofrio, Guasco, Ianiro, Menegotto, Paris, Pizzini, Rutigliano, Scaglione, Caioli (L), Dell’Anno (L). All. Pistilli.
TOP VOLLEY: Capponi 5, Moretto M. 7, Pupatello 13, Ponzi 17, Donfrancesco 2, Bragazzi, Feragnoli, Fontanella 10, Latorre 1, Caccioppola (L), Moretto A. (L). All. Feragnoli.
Arbitri: Caloro, Ciampanella.
Altra battuta d’arresto per la Top Volley che nel monday nigth, la vede soccombere per 3-1 contro la RdG Fiumicino. Presentatasi nel palazzetto della cittadina del litorale romano con delle defezioni importanti, i ragazzi di Feragnoli, per l’ennesima volta, quando avevano la possibilità di poter dare un’impronta decisiva al match, si sono sciolti, non trovando più quel cinismo che ha permesso loro di vincere il primo set e condurre in porto anche il secondo. A fine partita, e per la quarta volta consecutiva, la squadra pontina ha ricevuto i complimenti per il gioco espresso, ma è una magra consolazione, devono tornare a fare punti perchè ci vuole poco a finire invischiati nelle zone basse della classifica e ciò è molto pericoloso. La cronaca del match vedeva la Top Volley giocare con disinvoltura il primo set, conducendo sempre in testa, con il suo capitano Ponzi in gran vena, autore di 10 p.ti in questo parziale, cosa che contribuiva a far vincere senza timori il set. Nel secondo il punteggio è sempre stato in equilibrio, la Top Volley verso la metà di esso trovava dei break importanti che la portavano in vantaggio fino alle battute finali, con il setball a disposizione, ma sciupava tutto permettendo al Fiumicino di pareggiare. I successivi due set sono stati giocati quasi in fotocopia, con le due squadre che viaggiavano a braccetto fino al 18-18, quando i soliti errori, le solite amnesie ed un calo di concentrazione, portava i ragazzi pontini a commettere degli errori, che a quel punto del set risultavano essere fatali, con Fiumicino che ringraziava e andava a chiudere con una certa tranquillità set e incontro. Ora il focus per la Top Volley si sposta al prossimo delicato quanto importantissimo incontro di sabato prossimo, quando riceverà Orte per cercare di tornare a vincere e togliersi dalle acque agitate della classifica. (s.b.)

Giovanili Press Top Volley
Share This