In virtù del terzo posto nella stagione regolare, l’Under 20 regionale è stata inserita nel tabellone dei Playoff dai quarti con il Team Volley Lago Bracciano Anguillara. Inizia giovedì invece la Coppa Primavera Under 20 in casa del Latina Scalo. La Serie C è stata sconfitta in casa della capolista Monterotondo 3-0
VOLLEY TEAM MONTEROTONDO-TOP VOLLEY LATINA 3-0 (25-16, 25-15, 25-18)
MONTEROTONDO: Cesarini, C.De Gattis, Grippo, Marcelli, E.De Gattis, Marsano, Martinoia, Petroni, Pietrangeli, Santi, Tomei, Spagnoli (L), Marziali (L). All. Guglielmi.
TOP VOLLEY: M.Moretto 5, Pupatello 1, Ponzi 7, Bragazzi 3, D’Amico 14, F.Feragnoli 1, Fontanella 2, Latorre 2, Guadagnino, Caccioppola (L). All. E.Feragnoli.
Arbitri: Venditti, Caloro.
La Top Volley nulla ha potuto nella sfida contro la capolista Monterotondo, troppa la differenza tra le due formazioni, se poi ci mettiamo anche la brutta prestazione dei ragazzi pontini, ecco che il risultato e la storia del match è ben spiegata. Pur tenendo a mente il reale valore degli avversari, i ragazzi di Enzo Feragnoli potevano e dovevano fare di più, invece in campo si è vista una sola squadra e lo stesso tecnico pontino a fine gara fotografa l’andamento del match: “Abbiamo sbagliato in pieno l’approccio alla partita, non siamo mai stati dentro la partita, ci hanno messo pressione da subito e non siamo stati capaci di uscirne fuori, di invertire la rotta intrapresa. Un gap soprattutto mentale che ha fatto si che le cose più elementari diventassero impossibili da compiere. Ora resettare tutto e tornare in palestra a lavorare sodo in vista della prossima delicata sfida contro il Marino.” La cronaca del match è racchiusa in poche parole, Monterotondo che preme sull’acceleratore sin dalle prime battute mettendo in crisi la ricezione pontina, incapace poi di costruire delle giocate che sfocino in contrattacchi vincenti, permettendo agli avversari di controllare il match con tranquillità, vincendo a mani basse i primi due parziali a 16 e 15. Nel terzo Feragnoli cambiava molto del suo sestetto, dando spazio ai più giovani che in qualche modo cercavano di contrastare quanto meglio potessero le offensive della capolista, organizzando anche buone giocate ma alla fine il risultato vedeva sempre sorridere la squadra di casa che si imponeva 25-18 chiudendo i discorsi.(s.b.)

Giovanili: Under 20 ai playoff regionali Press Top Volley
Share This