I NUMERI ALLA SESTA DI RITORNO

Va in archivio anche la 19ma giornata della Superlega UnipolSai, nel fine settimana il campionato è fermo per disputare a Bari le final four di Coppa Italia. Ma ci saranno due recuperi importanti: mercoledì Castellana-Trento e giovedì alle 20.30 in diretta su RaiSport Calzedonia Verona-Taiwan Excellence Latina.
La giornata appena conclusa ha visto in testa la vittoria di Modena a Civitanova che non cambia la classifica ma avvicina gli emiliani ai marchigiani mentre ne approfitta Perugia per allungare a quattro i punti di vantaggio. Trento ha vinto a Verona lo scontro diretto per il quarto posto, entrambe sono impegnate nei recuperi. Due invece gli scontri diretti per i “playoff” entrambi terminati al tiebreak con le Piacenza e Ravenna vincitrici rispettivamente a Milano e Padova.
Latina ha vinto Vibo 3-0 nell’anticipo di venerdì, ora le lunghezze da recuperare su Ravenna sono cinque con una gara da recuperare.
L’olandese di Milano Nimir Abdel Aziz infortunato rimane a quota 413, seguito da Dusan Petkovic (Sora) a 369 e da Paul Buchegger (Ravenna) a 336; dodicesimo Sasha Starovic con 270. Abdel-Aziz rimane leader negli ace con 58 battute vincenti, segue Paul Buchegger con 37 e la coppia Aleksandar Atanasijevic (Perugia) e Cristian Poglajen (Ravenna) 35; Sasha Starovic viene raggiunto da Gabriele Maruotti a 16. Viktor Yosifov (Piacenza) svetta a muro con 54 punti, seguito da Tsvetan Sokolov (Civitanova) a 47 e da un altro ex Pieter Verhees (Vibo) 44; Andrea Rossi a 34, Sasha Starovic a 33. Nei dati della ricezione Erik Shoji con il 39.7% di palle perfette è terzo dietro a Cavaccini (Castellana) 42.5% e Jiri Kovar (Civitanova) 41.5%, sesto Gabriele Maruotti con il 34.9%.
La formazione con più efficienza in attacco rimane Civitanova 54.7% di palle positive che precede Perugia 52.1% e Modena 50.6%, Latina è 13ma con 45.9%. Negli ace comanda Milano con 137 (1.88 a set), seguita da Ravenna 133 (1.87) e Perugia a 132 (2.1); 13ma Latina 69 (0.99). A muro svetta Piacenza con 183 (2.32 a set), seguita da Civitanova a 172 (2.46) e Trento a 167 (2.32); settima Latina con 158 (2.26). In ricezione guida Civitanova con il 34.9% seguita da Castellana con 32.3% e Latina 29.2%. Chiudiamo con gli errori dove la Taiwan Excellence rimane la più avara di regali con una media di 5.21 a set, seguono Modena con 5.61 e Monza con 5.64.

Latina migliora in tutti fondamentali Press Top Volley
Share This