Ufficializzato il calendario degli ottavi dei Playoff Challenge. La Taiwan Excellence giocherà la gara di andata sabato alle 20.30 al PalaBianchini, mentre il ritorno è in programma mercoledì 21 marzo a Bari.
Si è chiusa la stagione regolare con questi esiti: Perugia-Ravenna, Civitanova-Piacenza, Modena-Milano e Trento-Verona ai quarti playoff. Le perdenti andranno a finire nel torneo per il quinto posto dove già ci sono Padova e Milano. La Taiwan Excellence giocherà un preturno con Castellana, andata sabato alle 20.30 al PalaBianchini, ritorno mercoledì 21 marzo a Bari insieme a Vibo-Sora.
Nelle classifiche di rendimento individuale il miglior marcatore è Dusan Petkovic (Sora) con 508 punti seguito da Paul Buchegger (Ravenna) a 458 e da Nimir Abdel Aziz (Milano) 450; Sasha Starovic chiude al decimo posto con 385. Abdel-Aziz è il miglior battitore con 60 ace, segue Aleksandar Atanasijevic (Perugia) con 50 e Paul Buchegger a 49; 23mo Sasha Starovic con 27. Viktor Yosifov (Piacenza) è il migliore a muro con 69 punti, seguito da Eder (Trento) a 59 e Matteo Piano (Milano) a 58; Andrea Rossi chiude decimo con 49, 16mi Sasha Starovic e Cristian Savani a 39. Nei dati della ricezione Erik Shoji chiude al secondo posto con il 37.67% di palle perfette dietro a Cavaccini (Castellana) 38,7%, sesto Gabriele Maruotti con il 32.3%.
La formazione con più efficienza in attacco è quella di Civitanova 54.4% di palle positive che precede Perugia 53.1% e Trento 50,4%, Latina chiude 12ma con 45.5%. Negli ace Ravenna è leader con 186 (1,98 a set) seguita da Perugia con 185 (2.1) e Civitanova 182 (1.94), Latina chiude 13ma con 105 (1,03). A muro svetta Piacenza con 253 (2.36 a set), seguita da Trento con 237 (2.33) e da Perugia a 228 (2.59), Latina chiude settima con 217 (2.13). In ricezione la migliore è Civitanova con il 31.9% di palle perfette, segue Castellana con 29.4% e Modena con il 28.2%, Latina è quinta con il 26.4%. La Taiwan Excellence chiude con il primo posto negli errori, è stata la più avara di regali con una media di 5.2 a set, seguita da Modena 5.45 e Monza 5.63.

Le interviste dopo la gara Milano-Latina:

Sasha Starovic: “Una vittoria che non dice per la nostra classifica ma che invece conta molto per il morale della squadra. Faccio i complimenti a tutti i miei compagni perché eravamo in un momento di difficoltà e stasera abbiamo ottenuto un successo molto importante per tutti noi. Spero che il risultato di questa sera ci possa regalare più serenità e convinzione in vista delle prossime gare nei playoff Challenge”.

Kevin Klinkenberg: “Abbiamo giocato bene tutta la stagione, questa sera invece abbiamo fatto fatica. Siamo partiti bene nel primo set ma non siamo riusciti a chiuderlo dopo un vantaggio sul 24-21. Latina è cresciuta mettendoci in difficoltà nel secondo parziale e nel tie break, mentre noi ci siamo espressi meglio nei due set che abbiamo vinto grazie al muro ed alla difesa che hanno lavorato positivamente. Nei playoff dobbiamo decisamente giocare in maniera differente: dovremo fare molto di più per poter impensierire Modena e giocarci la serie con loro”.

videointervista Starovic: https://youtu.be/b4rHFLNARLs
videointervista Klinkenberg: https://youtu.be/rb8xAJj3V24
videointervista Fanuli: https://youtu.be/XLgYJhxylBI

Sabato al PalaBianchini la gara con Castellana Press Top Volley
Share This