Taiwan Excellence Latina-Sir Safety Perugia 1-3 (25-23, 17-25, 21-25, 14-25)
Taiwan Excellence Latina: Sottile 2, Maruotti 8, Rossi 2, Starovic 9, Savani 13, Le Goff 5; De Angelis (L), Gitto 3, Huang, Corteggiani 1. Ne: Kovac. All. Di Pinto
Sir Safety Perugia: Anzani 10, De Cecco 2, Zaytsev 13, Podrascanin 11, Atanasijevic 14, Berger 13; Colaci (L), Della Lunga 1, Show 1, Andric 2, Ricci 4, Siirila, Cesarini (L). All. Bernardi
Durata set: 26‘, 23‘, 24‘, 20‘; totale 1h33’
Latina: battute vincenti 4, sbagliate 16, muri 7, errori 25, attacco 35%
Perugia: bv 9, bs 23, m 11, e 32, a 52%

GUBBIO – La Taiwan Excellence è stata superata dalla Sir Safety Perugia nella semifinale del quadrangolare “Spirito di squadra” a Gubbio. Evento benefico a ricordo di Francesco Rampini, giovane pallavolista eugubino scomparso nel settembre del 2012 in un incidente stradale; l’incasso sarà devoluto alle associazioni che operano sul territorio.
Latina domani, domenica, affronterà alle 15 la Tonno Callipo Vibo Valentia nella finalina per il terzo posto. Vibo che è stata sconfitta nella prima semifinale dall’Azimut Modena 3-0 (25-22, 25-20, 25-20). Una specie di “rivincita” della gara giocata a Lamezia Terme la scorsa settimana.
Lorenzo Bernardi parte con al palleggio De Cecco e opposto Atanasijevic, centrali Podrascanin e Anzani, schiacciatori Zaytsev e Berger, libero Colaci.
Vincenzo Di Pinto schiera Sottile in regia e Starovic opposto, i centrali Le Goff e Rossi, gli schiacciatori Maruotti e Savani, De Angelis libero.
S’inizia in equilibrio con il Latina avanti 8-6, mantiene una lunghezza di vantaggio sul 16-15 e sul 21-20 e chiude 25-23. Maruotti e Berger i migliori marcatori con 5 punti, per il laziale un ace e un muro. Le percentuali di attacco sono a favore degli umbri con il 47% (25% in ricezione) contro il 41% (40%). Ma Latina mette a segno 4 muri (Le Goff, Savani, Maruotti e Starovic) contro 2; 2 ace (Maruotti e Starovic), nessuno per il Perugia. Perugia che “regala” 10 punti (8 errori al servizio e 2 in attacco), mentre il Latina solo 5.
Nel secondo parziale parte bene Perugia che si porta sul 5-8 e poi allunga 8-16 e 14-21 per chiudere 17-25. Miglior marcatore Podrascanin con 5 punti di cui 2 muri e 1 ace. Gli umbri sono più efficienti in attacco con il 57% (23% in ricezione) contro il 36% (19%). Mettono a segno 2 muri (1 del Latina di Savani) e 3 ace (1 di Latina sempre di Savani) e pareggiano gli errori: 7-7.
Nel terzo set s’inizia in parità 8-7 e 15-16, poi Perugia allunga 17-21 per chiudere 21-25. Atanasijevic miglior marcatore con 5 punti (2 ace). Sono proprio le battute a fare la differenza con la Sir Safety che ne mette a segno 5 (anche 2 Anzani e 1 De Cecco), pari i muri 2-2, mentre in attacco Perugia chiude con il 50% (18% in ricezione) e Latina 40% (11%), però i pontini commettono meno errori: 6-11.
Quarto set con Gitto al posto di Rossi e Ricci al posto di Podrascanin. Parte subito bene il Perugia portandosi 4-8 e poi allungando 7-16 e 10-21 per chiudere 14-25. E’ il nuovo entrato Ricci il miglior marcatore con 4 punti (1 ace e 1 muro). Sono ancora muri (5 a 0) e attacco (59% a 29%) le armi a favore degli umbri, mentre gli ace sono in parità: 1-1.

PROGRAMMA Torneo “Spirito di squadra” a Gubbio
sabato 30 settembre semifinali:
ore 15.00 Azimut Modena-Tonno Callipo Vibo 3-0 (25-22, 25-20, 25-20)
ore 18.00 Taiwan Excellence Latina-Sir Safety Perugia 1-3 (25-23, 17-25, 21-25, 14-25)
domenica 1 ottobre:
ore 15.00 finale 3° posto Tonno Callipo Vibo-Taiwan Excellence Latina
ore 18.00 finale Azimut Modena-Sir Safety Perugia

Sconfitta a Gubbio in quattro set da Perugia Press Top Volley
Share This