BOLOGNA – La delegazione della Top Volley Latina è stata per tre giorni a Bologna, presso il Fico Eataly, il parco tematico di 80mila metri quadrati dedicato al cibo e alla biodiversità, evento che è culminato con la presentazione della nuova stagione di Superelga Credem. Per la Top Volley sarà il campionato numero 47 della sua storia ininterrotta, per questo motivo l’hashtag ufficiale sui social network per la nuova stagione sarà #TopVolley47. Il calendario ha messo subito la squadra del presidente Gianrio Falivene davanti a un ostacolo molto duro visto che il debutto della Top Volley Latina sarà in trasferta il 14 ottobre prossimo sul complicatissimo campo dei campioni d’Italia in carica della Sir Safety Conad Perugia, formazione che ha vinto anche la Del Monte Coppa Italia e la Del Monte Supercoppa mentre il ritorno è in programma in casa il giorno di Santo Stefano, sarà un 26 dicembre con la pallavolo per tutti gli appassionati della squadra guidata da coach Lorenzo Tubertini. “Mi piacerebbe iniziare subito con il botto, magari facendo uno scherzetto a Perugia, potrebbe essere un buon modo per iniziare la nuova stagione” spiega il presidente Gianrio Falivene con un sorriso. Il debutto casalingo nel prossimo campionato di Superlega è in programma per il 21 ottobre quando la Top Volley ospiterà il Vero Volley Monza mentre il big match con Modena è previsto per la quinta giornata (andata in casa il 4 novembre e il ritorno fuori il 20 gennaio), lo scontro con Trento è nella giornata successiva (andata fuori il 7 novembre e ritorno in casa il 27 gennaio), mentre la sfida con la Lube è stata sorteggiata per la decima giornata con l’andata nelle Marche il 2 dicembre e il ritorno in casa il 3 marzo. Il derby laziale con Sora è in programma il 9 dicembre in casa con il ritorno a Veroli il 10 marzo mentre il match dell’antivigilia di Natale (23 dicembre) sarà in casa contro Padova. “Il nostro è un calendario che inizia subito con una partita di alto livello contro i campioni d’Italia e questo ci mette subito in confronto con il livello di questo torneo che a mio avviso è di un livello più alto rispetto ai precedenti perché ci sono almeno quattro squadre che hanno alzato il livello per alzare la salvezza – chiarisce il coach Tubertini – la neo promossa ha dimostrato di voler entrare da protagonista e bisognerà essere bravi a cercare d’imparare il ritmo di gioco di questo campionato: l’obiettivo deve essere visibile, tangibile e raggiungibile, quindi il primo che ci fissiamo è quello di riuscire a conquistare punti con la maggior parte delle squadre della Superlega”. Il mercato non è ancora chiuso per la Top Volley Latina. “Torniamo da Bologna con la consapevolezza di aver allestito una squadra che sarà in grado di fare bene nella prossima stagione, il gruppo dovrà crescere e provare a conquistare più punti possibili – aggiunge Candido Grande, direttore sportivo della Top Volley Latina e uomo mercato della squadra pontina – Mercato chiuso? Assolutamente no, siamo alla ricerca di un posto quattro ma abbiamo ancora il tempo per ragionare: insieme al coach Lorenzo Tubertini e valuteremo le opportunità, tenendo sempre un occhio al budget. Obiettivi? Sarà il campo a darci la reale validità del nostro progetto, attualmente è presto per giudicare”. A Bologna la Top Volley Latina ha ricevuto anche il premio individuale per il giocatore con la migliore ricezione della passata stagione del campionato scorso con Erik Shoji, che è stato il libero della Top Volley Latina. Ci sono delle novità per il prossimo torneo, quelle più curiose riguardano la riduzione di un time-out discrezionale per ogni set inoltre sempre dalla prossima stagione verrà istituita anche una speciale classifica del fair-play, con i punti che verranno calcolati in base ai cartellini verdi che verranno comminati dagli arbitri ai giocatori che avranno un comportamento virtuoso auto-accusandosi dei tocchi di muro momento della chiamata del video check. Il mancato auto-accusarsi del tocco del muro, porterà a un’escalation di provvedimenti che inizia con due richiami e passerà poi dalla terza mancanza di fair-play a un provvedimento disciplinare con il cartellino giallo.

A Bologna la Top Volley Latina ha ufficializzato anche la lista dei giocatori con i rispettivi numeri di maglia: 1 Louis Caccioppola, 2 Filip Gavenda, 3 Simone Parodi, 4 Carmelo Gitto, 5 Daniele Sottile, 8 Swan Ngapeth, 9 Rocco Barone, 10 Federico Tosi, 13 Andrea Rossi, 14 Toncek Stern, 17 Pei Huang, 18 Ezequiel Palacios. Coach Lorenzo Tubertini.

Ufficializzato il calendario della prossima Superlega Credem: il debutto con i campioni in carica di Perugia. Falivene: “Proveremo a iniziare facendo uno scherzo a Perugia” Press Top Volley
Share This