La terza edizione della campagna etica nelle scuole #Accendiamoilrispetto con AbbVie è iniziata dall’Istituto Einaudi-Mattei di Latina con Savani, Ishikawa e Rossi

LATINA – E’ iniziata dall’Istituto Superiore Einaudi – Mattei di Latina la terza stagione del progetto #Accendiamoilrispetto che vede nelle scuole i campioni della Taiwan Excellence Latina, la squadra di pallavolo del capoluogo pontino che partecipa alla Superlega, la massima serie nazionale di volley, con la presenza dei professionisti di AbbVie. Protagonisti della visita sono stati lo schiacciatore medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 Cristian Savani, lo schiacciatore della nazionale giapponese Yuki Ishikawa e il centrale Andrea Rossi: l’appuntamento rientra nell’iniziativa organizzata nelle scuole dalla società pontina in partnership con AbbVie.
Tutti gli studenti presenti in aula magna hanno ascoltato e partecipato attivamente a temi importanti quali cyberbullismo e del rispetto delle regole. “Questi appuntamenti sono molto interessanti ed è un bene parlare con i ragazzi, poi la cosa mi tocca in maniera diretta perché sono papà di una bambina” ha spiegato Savani, facendo anche riferimento all’accettazione della diversità tra i ragazzi, mentre Ishikawa ha aggiunto quanto sia importante il rispetto delle regole, scatenando l’entusiasmo degli studenti prima di parlare con loro anche in lingua giapponese. Andrea Rossi ha poi toccato con grande delicatezza tematiche molto complicate. Per la Top Volley erano presenti anche Giuseppe Baratta dell’area marketing e comunicazione, che ha moderato l’incontro, e Paola Libralato, la fotografa ufficiale della squadra di Latina.

Per l’azienda biofarmaceutica di Campoverde di Aprilia erano presenti le eccellenze: l’avvocato Silvia Terrados della divisione etica, ha spiegato le conseguenze di una gestione sbagliata delle azioni sul web, Stefano Fiaschetti, dei servizi digitali, ha chiarito come vengono gestite le cose sulla rete internet, mentre Andrea Montecalvo, communication manager, ha sottolineato l’importanza della reputazione. Tante le informazioni che poi hanno fornito a tutti i presenti gli elementi che poi sono stati alla base del dibattito finale con i ragazzi: regole importanti come la tracciabilità delle immagini e delle frasi sul web, le conseguenze penali e sociali per i comportamenti scorretti e la difesa della privacy, questi sono stati i passaggi che hanno maggiormente incuriosito i ragazzi. Per la scuola invece, in rappresentanza della preside Rosalba Rosaria Bianchi, ha preso la parola la vice preside Sonia De Sanctis. Gli studenti poi hanno giocato a pallavolo con Savani, Ishikawa e Rossi e hanno posato per una foto vicino l’automobile elettrica di AbbVie che permette un rispetto ambientale totale visto che è completamente elettrica. I tre giocatori hanno regalato alla scuola due palloni da gioco, alcuni biglietti per la partita con Milano del 26 dicembre, hanno firmato autografi e fatto foto con i ragazzi.

La terza edizione della campagna etica nelle scuole #Accendiamoilrispetto con AbbVie Press Top Volley
Share This