La Taiwan Excellence è impegnata domani, domenica, alle 18 al PalaYamamay di Busto Arsizio con la Revivre Milano nella gara di ritorno dei quarti Playoff 5° posto Superlega UnipolSai. Il torneo mette in palio un posto nelle Coppe Europee della prossima stagione. L’andata se la sono aggiudicata i pontini che però devono vincere per passare il turno, nel caso di una sconfitta al tiebreak si ricorrerà al golden set (un ulteriore tiebreak).
La formula di questo torneo è a eliminazione diretta, i quarti e le semifinali si disputano con la formula andata, ritorno ed eventuale golden set (se i punti conquistati nelle due gare sono gli stessi), mentre la finale si gioca in una sola gare “secca” in casa della migliore classificata al termine della stagione regolare. Chi passerà il turno incontrerà la vincente tra Monza-Piacenza (questa sera).
La formazione allenata dal “Monumento di Sabaudia” Andrea Giani ha chiuso al sesto posto la stagione regolare ed è stata eliminata dai Playoff scudetto dall’Azimut: 3-2 a Modena e 1-3 in Lombardia.
Milano ha affidato in estate la panchina ad Andrea Giani che ha voluto come vice l’ex Matteo De Cecco e mantenuto solo tre elementi: il palleggiatore Sbertoli e i centrali Tondo e Galassi. Sono arrivati al palleggio Nicola Daldello da Monza e a stagione iniziata il portoricano Angel Javier Perez Rivera dal Gigantes; come opposti l’olandese Nimir Abdel-Aziz e Alessandro Preti; al centro Matteo Piano da Modena e Taylor Averill da Padova; di banda Ruben Schott dal Berlino (Ger), Klemen Cebulj da Civitanova e l’ex Kevin Klinkenberg; come liberi Fabio Fanuli sempre da Latina e Alessandro Piccinelli dal Club Italia. Nella gara di andata, Giani ha schierato Sbertoli al palleggio e Abdel Aziz opposto, Galassi e Averil centrali, Kinkenberg e Cebulj (dal secondo set Schott) schiacciatori, Fanuli libero e ha optato in tutti i set del doppio cambio con Perez e Tondo in campo.
La Taiwan Excellence viene da una serie positiva di quattro vittorie, il tiebreak vinto proprio in casa della Revivre nell’ultima giornata della stagione regolare, i due 3-0 con Castellana e il 3-2 della scorsa settimana a Latina. La formula ad eliminazione diretta però ammette pochi passi falsi. Di Pinto nella gara di andata si è affidato a Sottile in regia e Starovic opposto, Le Goff e Gitto centrali, Savani (Maruotti) e Ishikawa di banda, Shoji libero.
Ci sono stati 14 precedenti tra queste due formazioni con Latina in vantaggio 10-4, il bilancio in Lombardia è sempre a favore dei pontini 1-5. E’ la terza volta che le due squadre si affrontano in questo torneo: nel 2015-16 passò Latina 2-0; nel 2016-17 passò Latina 2-1.
Gli ex in campo sono Fabio Fanuli (2016-17), Kevin Klinkenberg (2016-17) e Matteo De Cecco (2009-11 da vice e 2008-09 da atleta) da una parte, Daniele Sottile (2015 fino al 1° dicembre) e Sasha Starovic (2016-17 fino al 27 gennaio) dall’altra.
A CACCIA DI RECORD In Regular Season e Playoff Challenge: Alessandro Tondo 3 battute vincenti alle 100. In Regular Season, Playoff Challenge e Coppa Italia: Sasha Starovic 5 muri vincenti ai 200.
TV E RADIO: La gara è trasmessa in diretta alle 18 su www.top-volley.it e su Radio Luna. Sarà trasmessa in differita lunedì alle 21.40 su TMG (DT 671 e 672), martedì alle 24 su Lazio TV Latina (DT 650) e mercoledì alle 18.30 su TMG. Martedì alle 21.50 invece la rubrica settimanale “Spazio Volley” trasmessa da Lazio TV, in studio ospiti della Taiwan Excellence Latina, visibile anche su Youtube e Facebook.

Carmelo Gitto: “Per noi questo torneo ci serve per riscattare il campionato dove non abbiamo brillato, può essere un’opportunità di rivalsa per metterci in mostra e cercare di dimostrare il valore effettivo. Non sarà una gara come quella dell’andata perché Milano in casa può riscattarsi e giocare meglio. Dobbiamo stare attenti. È un momento positivo per noi perché stiamo esprimendo un buon gioco e questo ci rende mentalmente sereni e andiamo per giocarcela a viso aperto.”
Andrea Giani: “Partita da dentro o fuori, in palio c’è il passaggio del turno e noi vogliamo proseguire nei Playoff Challenge. Sappiamo che non sarà semplice perché Latina ha dimostrato di essere un ottima squadra anche nel match di andata. Dobbiamo far tesoro di alcune situazioni di gioco che a Latina non abbiamo affrontato bene, ed avere un approccio agonistico differente rispetto l’andata. Dovremo aggredire con la tecnica e la tattica i nostri avversari con una volontà differente e più forte rispetto la scorsa settimana”.

La Taiwan Excellence in casa di Milano per il ritorno Press Top Volley
Share This