Ritmo incessante per la Superlega UnipolSai. Domani, domenica, alle 18 la Taiwan Excellence è attesa dalla Bunge Ravenna. La gara, valevole per la 22ma giornata nona di ritorno, sarà trasmessa in diretta da RaiSport (canale 57 DT).
Ravenna sta battagliando per rimanere tra le otto che disputeranno i playoff. Con l’ottava posizione che detiene, deve guardarsi le spalle da Padova che insegue a due punti e dalle più distanti Monza e Latina a dieci. È stata la rivelazione di inizio campionato prima di perdere qualche pedina importante, con l’organico al completo ha rincominciato a marciare. Ha aperto il girone di ritorno con la vittoria a Piacenza (1-3), poi ha subito due sconfitte da Civitanova (0-3) e Trento (3-1), per tornare alla vittoria a Sora (2-3); dopo la sconfitta con Milano (0-3), ha inanellato tre vittoria: a Padova 2-3, con Verona 3-2 e giovedì sera a Castellana 0-3. E’ impegnata anche in Europa dove in Challenge Cup ha eliminato i ceki del Brno con un doppio 3-0.
La formazione del direttore generale Marco Bonitta, iridato con la nazionale femminile, ha mantenuto poche pedine rispetto allo scorso anno. Confermato il tecnico Fabio Soli, con lui lo schiacciatore Giacomo Raffaelli e i liberi Riccardo Goi e Stefano Marchini. Sono arrivati i palleggiatori Santiago Orduna dal Lomas (ARG) e l’ex Matteo Pistolesi da Latina; gli opposti Paul Buchegger, austriaco dall’Ortona, e Miguel Gutierrez, cubano, dal Villa Clara (CUB); i centrali Marco Vitelli dal Molfetta, Enrico Diamantini da Vibo e il bulgaro Krasimir Georgiev dal Cska Sofia (BUL); gli schiacciatori Cristian Poglajen, argentino dal Lomas (ARG), Nicolas Marechal, francese dal Bbsk Istanbul (TUR) e Tiziano Mazzone da Trento.
Soli giovedì a Castellana ha schierato Orduna al palleggio e Buchegger opposto, Diamantini e Vitelli al centro, Marechal e Pogajen di banda, con Goi libero.
Latina è chiamata a invertire la rotta dopo le sconfitte a Verona, a Modena e con Trento mercoledì. Nell’ultima gara giocata mercoledì sera con Trento, Vincenzo Di Pinto ha schierato Sottile in regia e Starovic opposto, Le Goff e Rossi al centro, Savani e Ishikawa di banda, Shoji libero.
PRECEDENTI: 13 le gare giocate tra i due club con 8 successi di Ravenna e 5 di Latina; all’andata vinse la Taiwan Excellence 3-0. Il bilancio in Romagna è di 5-1 per i padroni di casa l’unica vittoria pontina il 18 novembre 2012 (1-3).
Solo un ex, Matteo Pistolesi la scorsa stagione a Latina.
A CACCIA DI RECORD: In Regular Season: Andrea Rossi 5 muri vincenti ai 300.
TV E RADIO: La gara è trasmessa in diretta alle 18 su RaiSport e su Radio Luna. Sarà trasmessa in differita lunedì alle 21.40 su TMG (DT 671), martedì alle 24 su Lazio TV Latina (DT 650) e mercoledì alle 18.30 su TMG. Martedì alle 21.50 invece la rubrica settimanale “Spazio Volley” trasmessa da Lazio TV, in studio ospiti della Taiwan Excellence Latina, visibile anche su Youtube e Facebook.

Andrea Rossi: “La gara contro Ravenna sarà una delle ultime chance che abbiamo per provare a rientrare nella corsa playoff. Sappiamo che Ravenna è una squadra che gioca molto bene e ultimamente ha ripreso il ritmo che aveva avuto a inizio anno, e soprattutto in casa loro sarà ancora più complicato. Noi dobbiamo ritrovarci, perché in queste ultime partite abbiamo avuto molte occasioni ma non siamo riusciti a concretizzarle, proveremo con questa gara a ripartire”

Marco Franchi: “Dobbiamo far punti su tutti i campi per tenere ancora aperta la porta dei playoff. Sarà nostro dovere giocarcela fino all’ultimo. A Ravenna sarà una gara diversa dell’andata perchè loro saranno al completo. Sono stati per buona parte del campionato la sorpresa, almeno fino all’infortunio di Marechal. Ravenna ha dei buoni battitori con tante variazioni al servizio e tre ottimi schiacciatori di palla alta”.

Fabio Soli: “Il nostro obiettivo è quello giocare un match alla volta, cercando di mettere in campo il meglio di quello che sappiamo fare in questo momento, e quindi confidiamo di poter disputare una bella partita contro Latina. Abbiamo un sogno da provare a realizzare, quello di andare ai Play Off, e per riuscirci è necessario conquistare un risultato positivo contro un avversario che sono sicuro farà di tutto per metterci in difficoltà. Non penso che riceveremo tanti regali, anzi, ogni punto sarà da guadagnare. Per mettere pressione alla Taiwan Excellence sarà necessario essere positivi e continui sia in battuta, sia in seconda linea, con una buona correlazione muro-difesa. Al solito ci vorrà grande pazienza e regolarità, pronti a far girare le cose quando la situazione rischia di diventare complicata”.

La Taiwan Excellence a Ravenna in diretta RaiSport Press Top Volley
Share This